geotermia

Tecnosonda

Con il termine geotermia si intende comunemente la tecnologia che utilizza il calore presente nel sottosuolo quale serbatoio termico per riscaldare, raffreddare gli edifici e la produzione di acqua calda sanitaria.

Esistono diverse tecnologie per l’utilizzo dell’energia del sottosuolo, tra i più comuni;

  • sistema chiuso = sonde geotermiche verticali o orizzontali
  • sistema aperto = acqua di falda, pozzo
  • sistema chiuso - Attraverso le Sonde Geotermiche Verticali, scambiatori di calore costituiti da tubi di polietilene ad alta intensità, viene prelevata dal sottosuolo durante tutto l’anno, attraverso un fluido termovettore (acqua glicolata) che viene fatto circolare all’interno delle sonde, energia gratuita e rinnovabile, a profondità tra i 70 e il 250 mt, dove possiamo trovare temperature costanti che si aggirano intorno ai 10-12°c. Le Sonde Geotermiche Verticali combinate con una Pompa di Calore trasformano l’energia prelevata in calore per riscaldare durante l’inverno e cederlo durante l’estate. Un sistema di questo tipo presenta un coefficiente di prestazione (COP) medio pari a 4, che vuol dire che per ogni Kwh elettrico utilizzato vengono prodotti 4 Kwh termici.
  • sistema aperto

Gli impianti geotermici acqua/acqua o a circuito aperto (open loop) prelevano acqua direttamente da un pozzo o da un altro idoneo corpo idrico; l’acqua viene avviata alla pompa di calore, che scambia calore con quest’ultima e quindi restituita alla sorgente in un posso a valle della direzione di falda.

VANTAGGI

  • Totale autonomia: gli impianti geotermici sono totalmente autonomi nel riscaldare, raffrescare/raffreddare e produrre acqua calda sanitaria forte risparmio energetico: l’80% dell’energia termica prodotta è gratuita e rinnovabile, con un relativo rilevante risparmio economico.
  • Sistema ecologico ad energia rinnovabile, impianti che non necessitano di alcuna combustione di prodotti petroliferi.
  • Eliminazione dell’impatto architettonico ed acustico: assenza di canne fumarie, le sonde geotermiche sono invisibili
  • Lunga durata: le sonde geotermiche durano 100 anni mentre le pompe di calore 20 anni
Share by: